Ovulazione: i giorni più fertili della donna

È ora di dare retta ai tuoi istinti materni? Tempo di concepire un figlio tutto vostro? Allora il timing è importantissimo! Ecco che spieghiamo tutto sull’ovulazione ed i tuoi giorni più fertili.

Timing, timing, timing

Fare all’amore tutti i giorni! È quello che pensano molte coppiette con l’intenzione di formare una famiglia, ma anche se sicuramente da gusto… non è per forza il modo di rimanere incinta. La donna è fertile solo pochi giorni al mese. Già dal primo ciclo il tuo corpo si prepara alla gravidanza, liberando un ovulo maturo ogni mese (ovulazione). Soltanto questo ovulo maturo potrebbe esse fecondato da uno spermatozoo maschile. Se volete formare famiglia, l’arte consiste nel timing della fecondazione!

Ogni ciclo ha il suo periodo fertile, attorno alla ovulazione. Non proprio dopo di essa, ma di solito qualche giorno prima. Lo sperma riesce a sopravvivere qualche giorno nel  corpo femminile ed è praticamente al suo massimo intorno all’ ovulazione. Così la natura fa il suo percorso e le probabilità di concepire si aggirano attorno al 15-20 % ogni mese. Dopo i trenta, pian piano questa probabilità diminuisce.

Tutto sull’ovulazione ed i giorni più fertili

Calcolare l’ovulazione

Se vuoi rimanere incinta, conviene saper calcolare i tuoi giorni più fertili. Per primo capire il tuo ciclo.  Si contano i giorni dal primo giorno delle mestruazioni fino al prossimo primo giorno. L’ovulazione, di solitp,  avviene 14 giorni prima delle mestruazioni.  Prendendo la media di un ciclo di 28 giorni, probabilmente ovuli attorno al 14mo giorno e i tuoi giorni più fertili saranno il 14mo e due giorni prima.

Per una coppia giovane e sana, le probabilità di concepire un figlio si aggira attorno al 15-20% mensilmente. Di media, ci vuole un anno per rimanere incinta….

Ciclo irregolare? 

Capirai che tutto ciò non vale per ogni donna! Il ciclo regolare non è per tutte, ma anche con un ciclo irregolare puoi scoprire i tuoi giorni più fertili., cioè il momento della tua ovulazione.  Un test di ovulazione risulta positivo circa 2 giorni prima…. C’è da fare nei giorni a venire!!

Senza questo test potresti riconoscere il momento dell’ovulazione da alcuni sintomi, quali per esempio le secrezioni vaginali. Questi saranno limpidi, chiari ed elastici durante i giorni fertili, mentre giallastri e grumolosi se ancora non ci sei. Il libido e la temperatura corporea aumentano ed i tuoi seni saranno più sensibili durante i giorni fertili. Misurare la temperatura ogni giorno nello stesso momento ti potrebbe aiutare a scoprire quando è ora di darvi da fare!

 Non tutto è calcolabile……

Certo che non si può calcolare tutto….. non tutte le donne sono uguali. Magari la tua amica è rimasta incinta dopo il primo tentativo, mentre ci potrebbero voler mesi se non anni, prima che qualcun’ altra ci riesce. Vari fattori potrebbero  compromettere la fertilità, quali dieta sbagliata, abuso eccessivo di alcolici, stress, il fumo e l’uso di droghe.  Attenzione allora! Ma potrebbe esserci pure un problema congenito. Da non dimenticare la qualità dello sperma del partner.