La gravidanza: I primissimi sintomi!

In cinta o no invece? Ci se ne può accorgere ancora prima di aver fatto il test. Già dalla prima settimana il tuo corpo ti manda dei piccoli segnali. I seguenti sintomi potrebbero indicare una gravidanza in atto:

  • Stanchezza

Sei così stanca, quasi sfinita. Preferiresti passare l’intera giornata nel letto! Non è strano, nel tuo corpo stanno succedendo un sacco di cose e gli ormoni girano a mille. Questo necessita più sonno, e quest’ultimo a volte prende il sopravvento. È uno dei primi sintomi di gravidanza e spesso si presenta già dalla prima settimana!

  • Nausea

Hai sensazioni di vomito, pure questo è dovuto ai cambiamenti ormonali nel tuo corpo.  La nausea può già presentarsi attorno al giorno che aspetti le mestruazioni, addirittura qualche giorno prima. Maggiormente nelle ore mattutine, ma pure durante il giorno queste sensazioni di nausea si presentano di tanto in tanto. Può essere che hai meno appetito, mentre mangiare qualcosina spesso risolve.

  • Seni sensibili

I tuoi seni sono particolarmente sensibili. Guaio se il tuo partner li tocca! Questo si può presentare già dalla seconda settimana di gravidanza ed la causa sono sempre gli ormoni, che fanno sì che le ghiandole si gonfiano. I tuoi seni crescono e sono molto sensibili.

  • Mal di testa

Che dolore! È causato dalla produzione di progesterone. Spesso si manifesta con delle fitte o sensazione di pressione sulle tempie.

  • Dolori nel basso ventre

 Anche questo è un sintomo molto frequente che si può presentare appena la fecondazione è avvenuta. L’utero è attaccato al bacino tramite delle strisce di tessuto. Appena l’utero cresce, questi legamenti si stirano e ciò può provocare delle piccole fitte nell’addome.

  • ‘tu chiamale, se vuoi….’ EMOZIONI

Le emozioni prendono il sopravvento. Piangi durante i film, a volte odi il tuo partner, e non parliamo dei tuoi colleghi!! La causa di questi sbalzi di umore sono sempre gli ormoni! Possono alterare i neuro-trasmittenti e ciò a volte, spesso, ti  fa perdere il controllo. Si possono presentare dalla terza settimana di gravidanza e, purtroppo, durano fino alla fine!!!!

  • Far pipì spesso

Ti scappa più frequente del solito. Fra qualche mese questo avviene perché il bambino preme sulla vescica, ma già poco dopo la fecondazione il gonfiarsi dell’utero può provocare questo. Una maggior affluenza di sangue ai reni li fa produrre più urina pure.

  • Avversione verso odori e cibi

Il gusto e l’olfatto possono cambiare notevolmente durante la gravidanza, già dalla prima settimana. Vai matta per il caffè? Ora solo l’idea potrebbe nausearti. Il profumo preferito del marito? Sembra che non lo sopporti più! Sarai in cinta?

  • Abbuffate

Sembra che hai il ciclo ma non è così. Tenti a divorare certi tipi di cibo a quantità enormi. Già dalla seconda settimana queste voglie si possono verificare, ma cerca di non esagerare! Vuoi mantenere un peso giusto e mangiare sano, vero?

  • Assenza del periodo mestruale

Di solito ci si può mettere l’orologio, ma ora sei in ritardo. Motivo assai giustificato per acquistare un test di gravidanza. Se invece non sei molto regolare è più difficile calcolare. In questo caso fate attenzione ai sintomi qui sopra, potrebbe benissimo essere che sta crescendo un piccolo esserino dentro di te!  Attenzione: se hai avuto una piccola perdita potrebbe benissimo trattarsi di una piccola emorragia di annidamento.

Zwangere vrouw misselijk wat te doen

Non si può essere mai sicuri, ma se riconosci i sintomi qui sopra, corri in farmacia ad acquistare un test!!