10 motivi per cui San Valentino è il giorno ideale per mettere su famiglia

Fare un altro bambino questo San Valentino? Diremmo di farlo! E per questi 10 motivi:

1. Il regalo di San Valentino migliore


Dicono sia una notte insieme in un bel albergo. Ma non siamo d’accordo! È un figlio! Non esiste un dono più bello. Punto.

2. Il regalo di San Valentino sublime


Detto questo, potreste combinare regalo #1 e #2 facilmente. WOW che bello! Super romantico passare la notte in un letto kingsize con le coperte morbide, svuotando il mini bar insieme. Per poi darsi da fare per fare un figlio! Tanto devono cambiare le lenzuola la mattina dopo allora nessun problema sporcarli… ai ai…o no?

3. Nessuna discussione sul nome da dare!


Sempre difficile scegliere il nome. Ma un figlio concepito il giorno di San Valentino praticamente evita tutte le discussioni. Valentino sia per un maschietto. Valentina per la femminuccia (con qualche opzione tipo Val o Valen se proprio necessario).

 4. In origine era una festa di fertilità

Originalmente chiamato Lupercalia, San Valentino era una festa pagana degli antichi romani in onore della fertilità e della dea Giunone. I nomi delle donne non coniugate erano raccolti in un grande contenitore e tutti gli uomini single potevano tirare un nome a sorte a turno. Poi la chiesa cattolica proibì questa festa, cambiò il suo nome in San Valentino con ricorrenza annuale ogni 14mo febbraio. Insomma, teniamoci agli origini, in onore della fertilità. Facciamo questo figlio!!

5. Fare all’amore per fare un figlio = divertimento assicurato

Parlando di sesso per fare un figlio…. Dice che sia il miglior sesso possibile. Non paragonabile, unico, insuperabile. Sentito dire, premettendo. Potrebbe invece essere totalmente il contrario quando cupido ha mancato tante frecce in passato.

6. Un vero ‘figlio dell’amore’

Concepire il vostro figlio il 14 febbraio, il giorno più romantico dell’anno. Se questo non è un vero figlio dell’amore… beh, allora qual è?

7. Un piccolo Scorpione

Concependo il 14 febbraio, probabile che nasca un piccolo Scorpione. Il che vuol dire: gentile, umanitario, onesto, fedele, originale, indipendente e intellettuale. Il sogno di tutti, vero? (lasciamo via imprevedibile, freddo e controcorrente per il momento ).

8. Una storia da raccontare


Avendo fatto all’amore il 14 febbraio e poi scoprite di essere in lieta attesa, potrete raccontare per il resto della vostra vita che quel figlio è stato concepito il giorno di San Valentino. Che bello! Insomma, un motivo in più per non saltare quel giorno!

9. Una famiglia al completo a Natale


Un bimbo in novembre, vuol dire nessuna pancia pesante durante i mesi più caldi dell’estate. E poi… immaginati la grande tavola di Natale con un piccolo Valentino in braccio! Felicità estrema….

10. Una data da non dimenticare mai


Quante coppie conoscono il momento esatto in cui è stato concepito il loro figlio? Ecco, non molte. Ma voi sì se il prossimo San Valentino dividete le lenzuola – per intenderci. E anche se non si conosce la data esatta….. San Valentino 2020 è un’edizione speciale!!

Luna piana, rimanere incinta e partorire: cosa è vero realmente?